A SCUOLA DI FINANZA

L'ambito Oglio Po promuove dei percorsi di educazione finanziaria per avvicinare i più giovani, in modo sano e responsabile, al mondo del denaro

Data di pubblicazione:
25 Ottobre 2022
A SCUOLA DI FINANZA

L'Azienda Speciale Consortile “Oglio Po” ente partecipato dai 10 comuni dell'ambito viadanese per la gestione associata dei servizi sociali insieme al Consorzio Casalasco Servizi sociali di Casalmaggiore sta per avviare un percorso di formazione finanziaria, inserito nel progetto “L'ambito Oglio Po investe sui giovani", iniziativa finanziata  da Regione Lombardia e Anci grazie al bando "RESTART FUTURE: I GIOVANI PROTAGONISTI DELLA RINASCITA DEI TERRITORI" e finalizzata a promuovere una ricomposizione dell’offerta dei servizi rivolti ai giovani.

La ricerca “Emergenza COVID-19: gli italiani tra fragilità e resilienza finanziaria” che il Comitato per l’educazione finanziaria ha commissionato a Doxa lo scorso anno, ha messo in evidenza il nesso tra scarse conoscenze finanziarie e fragilità finanziaria delle famiglie in Italia. Un dato che riguarda la generazione Z e parte di quella Y (i nati dopo il 1981), identifica i giovani adulti tra i 18 e 34 anni come il gruppo finanziariamente più fragile, insieme alle donne, ed anche quello con un livello di conoscenze inferiore.

L’Ambito Oglio Po metterà in campo un’azione dedicata all’educazione finanziaria, fornendo a giovani competenze indispensabili per affrontare il complesso scenario socio-economico in cui si muovono promuovendo la diffusione di una nuova cultura di cittadinanza economica.

Il percorso di educazione finanziaria è portato avanti dalla formatrice, counselor e coach Federica Tommasini che, tra ottobre 2022 e gennaio 2023, svolgerà una serie di laboratori dal titolo “Io e il mio denaro” con alcune classi terze e quarte dello Ial Lombardia e dell'Istituto E. Sanfelice di Viadana e del Romani di Casalmaggiore. 

Scopo del percorso è quello di avvicinare i giovani partecipanti al mondo del denaro, dell'economia e del risparmio in modo non nozionistico e informativo bensì riflessivo ed esperienziale. Attraverso tre incontri da circa due ore ciascuno ogni classe coinvolta, grazie ad attività laboratoriali, tecniche di coaching ed esperienze riflessive individuali e di gruppo, avrà modo di avvicinarsi al mondo del denaro in modo aperto, trasparente e positivo.

In un contesto sociale che oggi più che mai richiede fermezza e stabilità per gestire le problematiche ed incertezze economico-sociali, offrire spazi di condivisione e consapevolezza ai più giovani risulta strategico per saper affrontare le sfide future.

Durante gli incontri verrà offerta ai ragazzi la possibilità di riflettere su quali sono i condizionamenti (famigliari, sociali e amicali) che li influenzano per comprenderne le conseguenze e di riconoscere l'importanza di una loro partecipazione attiva e responsabile nel mondo “adulto” motivandoli a scelte più consapevoli.

Il progetto proseguirà con “Economicamente – metti in conto il tuo futuro” un percorso di educazione finanziaria per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado realizzato da Anasf – associazione nazionale dei consulenti finanziari, in collaborazione con la società Progetica, per promuovere la cultura finanziaria dei risparmiatori già nel mondo scolastico.

Obiettivo del percorso è quello di offrire competenze utili per la vita personale e professionale dei ragazzi, grazie a nozioni sulla pianificazione finanziaria (indebitamento, protezione, investimento, previdenze e pianificazione) per avvicinarli al mondo del risparmio in base alle loro esigenze e risorse.

Il programma di educazione finanziaria si articola in quattro moduli più uno opzionale sugli strumenti del mercato.

“L'ambito Oglio Po investe sui giovani" è un progetto realizzato in collaborazione con: Comune di Cremona, Comune di Viadana, Abstract srl società che si è occupata della scrittura del progetto, Proloco Viadana e Cooperativa "Il Cerchio".

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 26 Ottobre 2022