COVID-19 FASE 2. INDICAZIONI A RICHIESTE DI CHIARIMENTI NEL CONTESTO DELLA RETE D’OFFERTA SOCIALE

...

14/08/2020

Precisazioni da parte della Regione Lombardia su come far riprendere in modo sicuro e corretto la riorganizzazione dei servizi e attività a carattere sociale

La Direzione generale Politiche sociali, abitative e disabilità della Regione Lombardia ha emanato la Circolare Regionale n. 8 del 02.07.2020 ad oggetto “COVID-19 FASE 2. INDICAZIONI A RICHIESTE DI CHIARIMENTI NEL CONTESTO DELLA RETE D’OFFERTA SOCIALE”.

 

Il documento è rivolto alle seguenti tipologie di unità di offerta e servizi sociali:

UNITA’ DI OFFERTA SOCIALE DI TIPO RESIDENZIALE

• Comunità Educative

• Alloggi per l’Autonomia

• Comunità Familiari

• Comunità Alloggio per Disabili

• Alloggi Protetti

• Comunità Alloggio per Anziani (CASA)

• Altre forme di accoglienza abitativa sperimentali ai sensi dellart 13 della L.R. 3/2008

 

UNITADI OFFERTA DIURNE A CARATTERE AGGREGATIVO PER MINORI E ANZIANI

• Servizi educativi diurni per minori (anche di tipo sperimentale ai sensi dell’art.

13 della l.r. 3/2008)

• Centri di Aggregazione Giovanile (CAG)

• Centri Diurni Anziani (CDA)

 

ATTIVITA’ DI ASSISTENZA DOMICILIARE SIA DI TIPO SOCIALE CHE EDUCATIVO

• Servizio di Assistenza Domiciliare anziani e disabili (SAD e SADH)

• Assistenza Domiciliare Minori (ADM)

ALTRI SERVIZI

• Servizi di Spazio Neutro (genitori e minori)

• Interventi di Affido familiare

Ed ha come obiettivo quello di fornire agli enti gestori di tali servizi indicazioni volte a chiarire e orientare l’applicazione delle misure di carattere generale di prevenzione e contenimento del contagio da COVID-19.

Ciò al fine di sostenere un modello di ripresa e di riorganizzazione dei servizi e delle attività a carattere sociale compatibile con la tutela della salute di utenti e operatori, in un contesto di riduzione del rischio e riavvio delle relazioni per le fasce fragili della popolazione.

In particolare, per ogni tipologia di unità di offerta, sono richiamate le diverse misure di prevenzione e contenimento riconosciute a livello scientifico per contrastare la diffusione del contagio, con particolare riguardo alle norme comportamentali e di distanziamento fisico.

 

Leggi la Circolare Regionale n. 8 del 02.07.2020