E’ attivo lo Sportello babysitter

Un servizio di facilitazione dell'incontro tra i bisogni delle famiglie e l’offerta di persone qualificate e referenziate

Data:
18 Novembre 2020
Immagine non trovata

E’ attivo lo Sportello babysitter per i dieci Comuni Consorziati all’Azienda Speciale Consortile “Oglio Po” (Bozzolo, Commessaggio, Dosolo, Gazzuolo, Marcaria, Pomponesco, Rivarolo Mantovano, Sabbioneta, San Martino dall’Argine e Viadana).

A poco più di un mese dal primo appello, per la ricerca di figure professionali da inserire nell’apposito registro, l’Azienda Speciale, in collaborazione con la cooperativa Papa Giovanni XXIII, è già pronta per proporre babysitter alle famiglie che ne faranno richiesta.

Il servizio, in linea con lo Sportello badanti già attivo e consolidato da parecchi anni da parte dell’Azienda, ha da una parte l’obiettivo di rispondere in modo tempestivo e affidabile ad un bisogno delle famiglie, che sta diventando sempre più crescente e necessario, soprattutto in questo momento legato all’emergenza sanitaria Covid-19; dall’altra di favorire l’occupazione di figure idonee alla cura dei bambini, mettendole in contatto con le domande del territorio.

Le famiglie possono accedere allo Sportello scrivendo una email a serviziosportellobeb@gmail.com oppure chiamando lo 0375-786265 (ricevimento solo su appuntamento di martedì e giovedì ore 9.00 – 13.00).

 

Prosegue inoltre, da parte dello Sportello la selezione di nuovi candidati/e babysitter da inserire nell’apposito registro.

Requisiti necessari:

  • Avere almeno 18 anni;
  • Titolo di studio attinente all'area socio-pedagogica e/o socio-sanitaria, Scienze dell'educazione, della formazione primaria o educatore professionale sanitario
  • Diploma di Scuola Secondaria di 2° grado nell'ambito delle Scienze umane o Istituto tecnico in servizi sociali
  • Diploma di Scuola Secondaria di 2° grado in qualsiasi ambito, ma con almeno 3 mesi di comprovata esperienza con i bambini
  • Corso di formazione nell'ambito della cura e dell'educazione dei bambini (puericultrice, assistente familiare, baby-sitter) con almeno tre mesi di comprovata esperienza con i bambini
  • Aver già lavorato con i bambini per almeno 6 mesi (necessarie referenze)

Il servizio è gratuito sia da parte dei genitori richiedenti sia da parte degli aspiranti babysitter. L'ASC Oglio Po specifica inoltre che segue l'iter di assunzione del/della babysitter prescelto/a, ma si fa carico solo di facilitare l'incontro tra domanda e offerta di babysitter.

 

Per maggiori informazioni e per inviare la propria candidatura scrivere una email a serviziosportellobeb@gmail.com oppure chiamare lo 0375-786265. 

 

 

Ultimo aggiornamento

Venerdi 30 Aprile 2021